CARICAMENTO

Cerca

Privacy

5 Motivi per cui abbiamo bisogno delle Privacy Coin!

Avatar
Condividi
bitcoin privacy ita

Uno dei motivi per cui mi piace partecipare a eventi e Meetup Bitcoin sono le persone: conoscere persone sempre diverse, con esperienze e visioni totalmente diverse è sempre emozionante. Spesso da queste differenze nascono interessanti discussioni: da una discussione nata a Vicenza durante il 4° Bitcoin Meetup nasce proprio questo articolo.

Pagamenti anonimi, Silk Road e un passato forse oscuro

Bitcoin & Silk Road. Due entità che insieme a ThePirateBay che costituiscono molto probabilmente le tre entità più famose nel mondo underground del Web. La famosa piattaforma per la compravendita di beni, costata ben 3 ergastoli al creatore, è riuscita a portare Bitcoin in alto; sui media tradizionali e sulla bocca di tantissime persone.

Questo ha creato una nomea abbastanza pesante per Bitcoin, che ancora oggi viene associato a traffici illeciti. Alcune stime parlano dell’1% di transazioni Bitcoin legate a traffici illeciti contro il 99% di pochi anni fa, soprattutto a causa di procedure KYC e della natura pseudo-anonima di Bitcoin stesso.

A causa della natura pseudo-anonima di Bitcoin sono nate diverse crittovalute che si concentrano proprio sull’anonimato: Monero, Grin, ZCash e tante altre ancora.

Molti Stati ed enti guardano a queste monete con sospetto, in quanto possibile strumento a disposizione dei cittadini per sfuggire dal controllo che questi stati detengono sulle persone attraverso i pagamenti elettronici centralizzati, da Banche a VISA.

L’avversione di Stati verso queste tecnologie è decisamente motivata e logica. Meno logico, secondo il mio parere è l’avversione delle persone verso le monete privacy-oriented. L’accusa che spesso viene mossa è la “scontata” associazione a traffici illeciti.

Andiamo a spiegare ora il motivo per cui voglio difendere le monete anonime attraverso 5 applicazioni del mondo reale, che ogni giorno facciamo attraverso il nostro caro denaro!

La salute è nostra, proteggiamola anche dagli occhi indiscreti

A tutti noi è successo di dover pagare per un servizio sanitario: dalle semplici analisi del sangue, ad esami più specialistici.
In un mondo in cui qualsiasi servizio possa essere pagato con cryptocurrency ci sono visite, terapie e pagamenti che non vogliamo vengano diffusi, se non a persone a noi care.
Pensiamo a test per l’HIV, visite oncologiche, cliniche per pratiche di aborto o un semplice psicologo.
Ci sono ruoli nella società che possono avere ripercussioni davvero pericolose se questi dati fossero pubblici. Un esempio recente? Il segreto attorno alla malattia dell’amministratore delegato del gruppo FIAT Sergio Marchionne, tenuta segreta per non creare troppi problemi al gruppo.

Non serve tuttavia essere un importante amministratore per tenere alla segretezza della propria salute, fisica e psicologica.

Religioni e tradizioni, parola a Giacomo Zucco!

Una delle interviste più interessanti su Bitcoin credo sia quella rilasciata da Giacomo Zucco a Koinsquare (potete trovarla qui).
Giacomo fa un esempio davvero calzante per l’utilizzo di Bitcoin, applicabile anche ad una moneta privacy-oriented (in un futuro molto vicino potrebbe essere proprio Bitcoin o una sua Sidechain).

Il messaggio trasmesso è il seguente: un musulmano in Italia potrebbe non essere libero di assaggiare un buon prosecco Veneto o un rosso del Chianti, con un sistema di pagamento trasparente come Bitcoin.

Ci sono molte religioni nel mondo, molte tradizioni che hanno sempre limitato l’uomo in molte scelte di vita. Con un sistema di pagamento anonimo possiamo finalmente liberarci da questi vincoli.

bitcoin privacyMai mischiare politica e lavoro!

La stampa non è mai super partes. Se ci credevi mi dispiace ma non prendertela con me.
In Italia solo 30 anni fa molte persone compravano e leggevano l’Unità di nascosto, con il pericolo di perdere il lavoro. In certi paesi del mondo (anche in Italia) le persone non sono libere di comprare il giornale desiderato senza essere accusati, classificati ed esclusi socialmente per le loro idee politiche o religiose, come i frequenti casi di attacchi a scrittori Atei in molto paesi con forti influenze fondamentaliste.

Con servizi di abbonamento alle riviste online c’è bisogno di poter pagare attraverso monete anonime.

libertà bitcoinProteggi le tue scelte d’acquisto.

Data is the new gold

È una delle frasi che meglio riassumono il periodo storico in cui viviamo, un mondo in cui una informazione, quasi sempre digitale, vale molto più di un prodotto fisico. Facebook, WhatsApp, Instagram e tantissime altre piattaforme ne sono l’esempio.

È nata una economia basata sull’analisi di questi dati, tra buzzword e realtà, la Big Data Analytics.
Comprare una macchina piuttosto che una moto, una pizza invece che un Sushi o un Kebab, un device Apple o un device Android ci rende prodotti, ci rende vittime di questo mercato che ci riverserà addosso banner, email e tra poco token su Blockchain di prodotti legati alle nostre passioni.

bitcoin privacy coinI vizi ci rendono schiavi. Schiavi delle persone che conoscono i nostri vizi.

Controllare i pagamenti di una persona può trasformarsi nella realizzazione di in un vero e proprio profilo psicologico di essa.
Controllare i vizi di una persone potrebbe fare la differenze durante il processo di assunzione di un dipendente, o in casi più gravi potrebbe ribaltare una campagna elettorale: quanti voti perderebbe una persona accusata di avere il vizio del gioco?
Con l’aumentare della legalizzazione di sostanze come la cannabis potrebbero avvenire preferenze o licenziamenti a causa di transazioni verso questi servizi.

bitcoin protezione privacy

Tags:
Avatar
Simone Da Re

Full Stack Developer: Desktop, Web, IoT, ChatBot e da più di un anno Blockchain. Divulgatore & Tech Speaker. Prima di sviluppare applicazioni altamente scalabili con AWS & Azure mi divertivo tra piccoli esperimenti di Crittografia e software per l'ottimizzazione dei consumi energetici.

  • 1

Lascia un commento

Your email address will not be published. Required fields are marked *